Agenda Diocesana
  novembre 2017  
D L M M G V S
   
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
  
News in evidenza
  • 01/10/2017
    SEGNI DEI TEMPI

    nuovo numero mese di novembre

  • 19/11/2017
    GIORNATA MONDIALE DEI POVERI

  • 18/11/2017
    CARITAS DIOCESANA

    Presentazione Dossier sulle Povertà in Campania

Link utili
Fotoriproduzioni

Il servizio Riproduzioni è disciplinato da:

  • Regolamento interno della Biblioteca Diocesana di Pozzuoli
  • L 248 del 18 agosto 2000, Nuove norme di tutela del diritto d’autore e DL 68 del 9 aprile 2003, Attuazione della direttiva 2001/29 CE sull’armonizzazione di taluni aspetti del diritto d’autore e dei diritti connessi nella società dell’informazione
  • L 4 del 14 gennaio 1993 (Ronchey) e relativi regolamenti di attuazione e tariffario, recante misure urgenti per il funzionamento dei musei statali. Disposizioni in materia di biblioteche statali e di archivi di stato

Secondo la Legge 18 agosto 2000, n. 248, art. 2

"... E' consentita, conformemente alla convenzione di Berna per la protezione delle opere letterarie e artistiche, ratificata e resa esecutiva ai sensi della legge 20 giugno 1978, n. 399, nei limiti del quindici per cento di ciascun volume o fascicolo o periodico, escluse le pagine di pubblicità, la riproduzione per uso personale di opere dell'ingegno effettuata mediante fotocopia, xerocopia o sistema analogo ..."

L’autorizzazione alla riproduzione del documento, per esclusivo uso di studio o personale, richiesta su apposito modulo, deve essere autorizzata dal personale addetto.

Clicca qui per scaricare il listino prezzi (PDF)

Fotocopie

Sono esclusi dalla riproduzione a mezzo fotocopia:

  • opere anteriori al 1830
  • opere di grande formato, antico o moderno, giornali rilegati di grande formato, volumi prevalentemente illustrati
  • tutte le opere il cui stato di conservazione può essere pregiudicato dalle procedure di fotocopie
  • enciclopedie, dizionari, repertori e materiali di frequente consultazione

Riproduzione e tutela del materiale

E’ possibile ottenere, previa autorizzazione, riproduzioni digitalizzate da monografie antiche (anteriori al 1830).
La riproduzione si autorizza solo se:

  • lo stato di conservazione dell’esemplare lo consente
  • il tipo di riproduzione è adatto al materiale specifico
  • l’intero procedimento è attuato con le dovute cautele

Per gli utenti che richiedono dall’esterno il Servizio riproduzioni può essere attivato tramite:

Nella richiesta devono essere indicati i dati personali (tel., e-mail, fax) e i riferimenti bibliografici (autore, titolo, luogo e anno di edizione) del documento che si richiede. La BDP provvederà a inviare il preventivo di spesa, alla conferma per accettazione e notifica dell’avvenuto pagamento, si invierà la riproduzione.

Riproduzioni fotografiche

per motivi di studio
Occorre presentare una domanda motivata per l’autorizzazione al Direttore della Biblioteca.
Le riproduzioni fotografiche non possono essere eseguite personalmente — con attrezzatura propria o a cura di fotografi di fiducia — ma devono essere commissionate ad un Laboratorio fotografico di fiducia della Diocesi. Il Laboratorio fotografico fornisce il preventivo di spesa ed esegue il lavoro a pagamento avvenuto.

per scopi editoriali e commerciali
le richieste di riproduzione integrale o parziale a scopo editoriale o commerciale — nel rispetto della normativa vigente — si inoltrano, per l’autorizzazione, alla Direzione dell’Ufficio Beni Culturali, con cui si concordano modi e forme della riproduzione.
Nella richiesta si deve specificare:

  • che il materiale riprodotto non verrà usato per motivi diversi da quelli specificati nella richiesta stessa;
  • che sui prodotti realizzati si indicherà che la riproduzione è da originale della Biblioteca diocesana di Pozzuoli.

Autorizzazione alla riproduzione di opere di particolare rarità e pregio o di interi fondi La richiesta di autorizzazione alla riproduzione di esemplari di particolare rarità e pregio, nonché di interi fondi, di parti di fondi o di serie di documenti omogenei va indirizzata alla Direzione dell’Ufficio Beni Culturali, che provvederà a inoltrarla, con motivato parere, al Centro per la Pastorale della Cultura, specificando che:

  • il documento è libero da vincoli giuridici e non è sottoposto ai vincoli previsti dalla legislazione vigente in materia di editoria e diritto d’autore;
  • lo stato di conservazione dell’esemplare consente la riproduzione.

Modalità di pagamento

Le carte prepagate sono acquistabili in sede
Il rimborso del costo del servizio via e-mail/fax deve essere effettuato tramite
conto corrente postale n. 10546802
Intestato a: Diocesi di Pozzuoli Via Campi Flegrei, 12 80078 Pozzuoli
Causale del versamento: Rimborso spese riproduzioni Biblioteca diocesana
Il lavoro sarà inviato dopo l'effettuazione del pagamento.

Diocesi di Pozzuoli - Copyright © 2014 - powered by FS Consulenza Informatica